Una mostra sulla Monna Lisa

Venezia

Inaugura il 14 dicembre, nello spazio Silvio Pasqualini, la mostra Eterno. Caro Leo…una collettiva in cui Roger Ballen (New York, 1950), Rosario Galatioto (Cordes sur Ciel, 1969), Simon Gaon (New York, 1943), Silvio Pasqualini (Moro d’Alba, 1956) e Isao Tomoda (Tokyo, 1943) omaggiamo la figura enigmatica della Monna Lisa e sulle implicazioni del lascito di Leonardo da Vinci. ”L’arte, così come la storia, è custodita in luoghi senza porte, in spazi eterni, dove tutto ciò che si è manifestato è mescolabile, amalgamabile e per cui ogni analisi escatologica potrebbe offuscare l’orizzonte della nostra comprensione. Passato e presente sono fusi in un eterno momento di cammino.” Spiega Silvio Pasqualini, nella duplice veste di gallerista e artista e che apre il proprio spazio, presente nei pressi dell’Università Ca’ Foscari dal 2015, ma piuttosto riservato a scambi tra artisti e a dialoghi di stampo umanistico, a una collettiva per la quale Roger Ballen ha ideato un’opera inedita e pertanto mai esposta e che ha la sua genesi sui muri di Johannesburg.

Articoli correlati