Ultimora

Pistoletto firma l’albero di Natale di piazza della Repubblica

Domenica 8 dicembre è stata accesa la prima delle tre opere dell’iniziativa Three Artist Trees a cura del Museo del Novecento. Il progetto, che rientra nell’ edizione 2019 del F-Light, il Firenze Light Festival, nasce con l’obiettivo di celebrare il Natale in modo originale: con proiezioni, installazioni, mostre e spettacoli. Il primo albero d’artista ad essere presentato è stato quello di Michelangelo Pistoletto, allestito in Piazza della Repubblica e rivestito di immagini selezionate dall’ app Spac3. Il Terzo Paradiso, infatti, elemento simbolo dell’ artista biellese, era stato selezionato dalle agenzie ASI ed ESA come elemento centrale del logo della missione VITA diventando il primo segno artistico ad essere utilizzato come logo per una missione spaziale.  Pistoletto ha voluto proseguire idealmente questo progetto con un opera monumentale in cui, dunque,  un albero di natale retroilluminato e ricoperto da immagini scattate sul nostro pianeta attraverso l’app, mette in relazione la terra con la luna.

L’iniziativa fiorentina proseguirà domenica con le accensioni degli alberi di Mimmo Paladino e Domenico Bianchi, rispettivamente in Piazza Santa Maria Novella alle 19 e in Piazza SS. Annunziata alle 18.

Commenti