Ultimora

Ritrovato il quadro rubato di Klimt

Era il 22 febbraio del 1997 e dalla galleria d’arte moderna Ricci Oddi di Piacenza sparì l’opera Ritratto di Donna di Gustav Klimt. Quello che venne ritrovato, sul tetto della galleria, fu solo la cornice del lavoro valutato all’ epoca 5 miliardi di euro. Le indagini non portarono a nulla, neanche nel 2016 quando vennero riaperte per analizzare le tracce di Dna trovate sulla cornice. Almeno fino ad oggi. È di poche ore fa, infatti, la notizia del presunto ritrovamento del dipinto. La scoperta è avvenuta durante i lavori di ripulitura di una parete esterna della stessa galleria piacentina. All’interno di una sorta di intercapedine è stato trovato un sacco che conteneva il dipinto. La polizia ha avvisato anche i carabinieri per la tutela del patrimonio culturale che si occuperanno della vicenda per svolgere tutte le verifiche del caso. ”Non è da escludere che il quadro sia rimasto sempre lì”, in attesa che i ladri individuarono il momento più opportuno per portarlo via. A dirlo, all’AGI, il generale Roberto Riccardi. Adesso sono in corso accertamenti per verificare l’autenticità dell’ opera.

Commenti