Ultimora

Due incontri dedicati a Maria Lai

Mercoledì 3 dicembre Milano diventa, con due appuntamenti, il riferimento per chi volesse approfondire i lavori di Maria Lai, tra le voci più singolari dell’arte italiana contemporanea. L’artista sarda (1919 – 2013) ha conquistato la scena artista con la sua poetica e, come prima esponente dell’ arte relazionale, può vantare i suoi lavori nelle rassegne più importanti del panorama artistico: dalla 57a Biennale d’Arte di Venezia (2017), a Documenta 14 ad Atene e Kassel (2017), così come Palazzo Pitti (2018) e, ancora al MAXXI con una mostra ancora in corso.

Il primo momento appuntamento milanese è previsto dalle 10.30 alle ore 12.00 presso l’ex Aula Magna dell’Accademia di Brera con un dibattito sul ruolo dell’artista nel panorama italiano ed internazionale, la fortuna critica e le opportunità che si stanno concretizzando grazie alla conoscenza più puntuale dell’artista e della sua opera. A discuterne Elena Pontiggia, storica dell’arte, con Bartolomeo Pietromarchi, direttore MAXXI Arte, Luigia Lonardelli, curatrice MAXXI, Francesca Alfano Miglietti, storica dell’arte e Maria Sofia Pisu, presidente della Fondazione Maria Lai.

Il secondo appuntamento è invece un talk ospitato da M77 Gallery alle ore 19.00 che per l’occasione presenterà al pubblico un’opera inedita di Maria Lai appena acquisita dall’Archivio. La serata vedrà la presenza di Elena Pontiggia, Maria Sofia Pisu, Giorgio Dettori, amico dell’artista e suo fidato fotografo, e Walter Baldi, collezionista.

 

Commenti