Ultimora

Il Margutta omaggia Bertolucci

Mercoledì 27 novembre alle 18:30 il Margutta Veggy Food & Art di Roma omaggia Bernardo Bertolucci, regista, sceneggiatore e produttore cinematografico tra i nomi italiani più rappresentativi e conosciuti a livello internazionale. Durante l’evento (formula aperitivo, ingresso a pagamento), sarà presentata una nuova opera di Enrico Manera, dedicata al film L’ultimo imperatore e sarà presente la sedia elettrica realizzata nel 1993 dall’artista Emilio Leofreddi. Su quest’ultima, installazione artistica realizzata contro la pena di morte, si sedettero anche Carlo Lizzani, Lina Wertmuller, Dario Argento e lo stesso Bertolucci. La foto da seduto di quest’ultimo fece il giro del mondo, sino ad arrivare sul New York TimesOggi la sedia torna in via Margutta, proprio dove venne presentata 26 anni fa, e ”accoglierà” gli ospiti dell’appuntamento. ”Ricordo quando con Bertolucci andammo a vedere una esibizione di Orlan, una famosa performer francese nota per le sue ricerche post-organiche - racconta l’artista Enrico ManeraBernardo era di una sensibilità estrema: non era soltanto appassionato di cinema, ma anche di tante forme di arti visive”. Parte del ricavato della serata sarà devoluto per il progetto etico Con il sole sul viso, ideato e voluto da Alma Manera, a sostegno delle arti e degli artisti. L’iniziativa è presentata all’interno della mostra Veloci-Raptor di Enrico Manera (leggi qui). Voluta e curata dalla Daniele Cipriani Arte, sostenuta e ideata da Tina Vannini e allestita nel ristorante romani l’esposizione dato il successo ottenuto, sarà prorogata fino al 20 gennaio 2020.

Commenti