Ultimora

Nel parco de la Grange l’ultima opera di Land art di Saype

Ecco l’ultima opera di Land art dell’artista franco svizzero Saype: una ”tela” di 5mila metri quadri. Si tratta del parco de la Grange a Ginevra, scelto come location per il progetto Beyond walls project, che ha lo scopo di creare la più lunga catena umana simbolica del mondo, realizzando dipinti in 20 città sparse per il globo. L’artista, famoso per le sue opere su prato, ha già realizzato lo stesso soggetto finora a Parigi e in Andorra. Il dipinto, lungo 165 metri per 30 di larghezza, è stato realizzato con pigmenti biodegradabili a base di carbone, gesso, acqua e proteine del latte.

 

Commenti