Ultimora

Croppi Presidente della Quadriennale

È ufficiale. È Umberto Croppi il nuovo presidente de la Fondazione La Quadriennale di Roma. L’ex assessore alla cultura della Capitale è stato nominato ieri dal ministro per i Beni e le Attività culturali, Alberto Bonisoli che, con un decreto ministeriale, ha così ufficializzato il nome del successore di Franco Bernabè che ha presieduto per gli ultimi 4 anni la rassegna nata nel 1927 con l’intenzione di documentare ogni quattro gli orientamenti più attuali delle arti visive nel nostro Paese. Croppi, classe 1956,  fino allo scorso aprile è stato componente del cda dell’ente e dal 2015 è presidente di Federculture servizi. Già direttore generale della Fondazione Valore Italia (Esposizione permanente del Made in Italy e del Design italiano), è docente a contratto presso la Facoltà di Scienze della Comunicazione dell’Università La Sapienza di Roma e membro del Consiglio Superiore delle Comunicazioni, di cui è stato presidente della IV° sezione dedicata nuovi media. Il nuovo presidente avrà poco più di un anno per organizzare la 17° Quadriennale d’Arte la cui inaugurazione è prevista per i 1 ottobre 2020.
A Umberto Croppi, con cui abbiamo avuto l’onore di collaborare per il Talent Prize, il premio dedicato ai giovani artisti che la nostra casa editrice organizza da 12 anni, vanno le nostre congratulazioni e un sentito in bocca al  lupo.

Commenti