Ultimora

Tornabuoni sceglie Galliani per la sede inglese

Inaugura oggi, 9 luglio, alla galleria Tornabuoni di Londra, Omar Galliani: A Symphony in Graphite  l’esposizione, visitabile fino al 21 settembre, di circa 20 opere realizzate negli ultimi anni, che evidenziano la capacità dell’artista di esprimere la luce interiore dei suoi soggetti. Galliani, esponente di spicco della Magia Primaria - un movimento artistico teorizzato da Flavio Caroli nel 1982 reinterpreta gli Old Masters in modo contemporaneo.  Di particolare interesse in mostra una serie dedicata alle costellazioni – come Cassiopeia 1 e In the Constellation of Orion, opere del  2015 che richiamano una sorta di mitologia astrologica in cui il potere mistico delle donne invade il cielo, un territorio convenzionalmente considerato il dominio della figura maschile. Gli altri lavori, caratterizzati da un’atmosfera quasi onirica e delicati giochi di luce e ombra, testimoniano inoltre il fascino dell’artista per la cultura cinese.  La mostra include anche i disegni della serie More flowers for Alice (realizzata tra il 2016 e il 2017) opere che si ispirano alla distanza e al surrealismo, creando una distanza tra l’atmosfera surreale e la realtà degli elementi rappresentati.

Commenti