Ultimora

Le installazioni di Park Eun Sun in aeroporto

Gli aeroporti di Pisa e Firenze si confermano anche quest’anno un museo a cielo aperto. La collaborazione fra Henraux e Toscana Aeroporti ha lasciato una pesante e imponente traccia ancora una volta: è l’opera dell’artista coreano Park Eun Sun, inaugurata proprio oggi nell’ambito del progetto Volare Arte. All’esterno dell’aeroporto di Pisa sono installate le opere “Accrescimento Infinita Colonna”,“Duplication II” e “Colonna Infinita”. Sempre all’esterno, nella rotonda di arrivo all’aerostazione, è collocata “Colonna Infinita II”, in granito verde e nero. All’interno della stazione passeggeri, sempre a Pisa, si trova la scultura “Moderazione 50”in granitonero e verde. Firenze ospita, invece, all’ingresso dell’aerostazionela scultura “Colonna Infinita-continua”in granito nero e giallo.

che insieme hanno inaugurato quest’oggi, 4 luglio, la quinta edizione di Volare Arte con opere monumentali dell’artista coreano Park Eun Sun negli aeroporti di Pisa e Firenze. Le due aerostazioni, luogo di incontro e transito di oltre otto milioni di passeggeri all’anno, si confermano così vetrine privilegiate dell’arte e della scultura in marmo e si confermano musei a cielo aperto.

Volare Arte vede per la seconda volta l’installazione delle opere di Park Eun Sun in un nuovo percorso espositivo composto totalmente da sculture monumentali,alcune di esse superano i dieci metri di altezza, allestite fino alla fine del 2020. All’esterno dell’aeroporto di Pisa sono installate le opere Accrescimento Infinita ColonnaDuplication II e Colonna Infinita. Sempre all’esterno, nella rotonda di arrivo all’aerostazione, è collocata “Colonna Infinita II”, in granito verde e nero. All’interno della stazione passeggeri, sempre a Pisa, si trova la scultura “Moderazione 50”in granito nero e verde. Firenze ospita, invece, all’ingresso dell’aerostazione la scultura Colonna Infinita-continua in granito nero e giallo.

 

Commenti