Video

The Floating Piers, ecco il trailer

Ricordate il ponte galleggiante che univa le sponde del lago d’Iseo? Dal 16 al 19 giugno si potrà rivivere sul grande schermo l’emozione di The Floating Piers, l’installazione di Christo che, attraverso la costruzione di una passerella lunga 3 chilometri, per 16 giorni ha permesso alle persone di camminare letteralmente sull’acqua.
Tutto questo grazie al documentario Chisto – Walking on Water firmato dal regista Andrey Paounov da sempre affascinato dalla visione intransigente di Christo e Jeanne-Claude su come l’arte dovrebbe essere concepita, finanziata e prodotta – in totale indipendenza e con il solo scopo di ricercare la gioia e la bellezza delle cose. «Christo – ha spiegato  il regista – è uno dei personaggi su cui si possono trovare più informazioni dei nostri tempi, quindi l’abilità richiesta in questo caso non era tanto di catturare la sua immagine, ma di scolpirla. Questo è stato un bel punto di partenza – e di liberazione – dal processo dei miei film precedenti, in cui avevo il pieno controllo su tutto, dall’ideazione fino al prodotto finale. Ma fa riflettere anche sui tempi in cui viviamo, dove l’informazione nella sua forma grezza abbonda e la sfida diventa trasformarla in qualcosa di autentico»

Chisto – Walking on Water dunque ha un doppio significato. È un riferimento all’esperienza offerta da The Floating Piers, ma rappresenta  la volontà dell’ artista di realizzare un film che possa offrire a ogni spettatore l’opportunità di camminare sulle orme di Christo e della sua creazione.

Info: dall 16 al 19 giugno in tutti i cinema d’Italia e in esclusiva per voi il trailer!

Commenti