Ultimora

Un Bivacco di artisti in Laguna

Un rifugio alpino nella laguna di Venezia? Esattamente. Ma non è tutto. Il bivacco ”atterrato” direttamente sull’isola di San Servolo è abitato dalle opere di sette artisti emergenti altoatesini: Jacopo Candotti, Nicolò Degiorgis, Hannes Egger, Julia Frank, Simon Perathoner, Leander Schönweger e Maria Walcher. No, non è un film ma il progetto concepito dall’artista Hannes Egger - dal titolo Bivacco - in cui un originale vecchio bivacco – il rifugio alpino generalmente posizionato nei percorsi d’alta montagna prima della destinazione finale – diventa la rappresentazione di luogo aperto e transfrontaliero come l’Alto Adige, da sempre terra di passaggio e scambio ma soprattutto di accoglienza, grazie alla sua posizione a cavallo e a superamento dei confini.  I sette artisti  interpretano con le loro opere il  duplice livello del concetto di ”Bivacco” quello fisico (con opere pensate per interagire con l’architettura, i materiali, la funzione e lo spazio limitato del bivacco in sé) e quello ”rappresentativo”, ovvero dei significati che Bivacco vuole comunicare come luogo intimo e di riflessione,  ma anche di rifugio sempre aperto come  luogo di incontro, di interazione, di contaminazione culturale. 

info: dall’ 11 maggio al 30 settembre 2019 nel parco dell’Isola di San Servolo.  L’installazione è sempre visitabile tutti i giorni con orario libero.

Commenti