Ultimora

Yoje Dondich, da Città del Messico alla laguna

La mostra The synesthesia of shapes, dopo aver incantato Milano, sbarca nella Laguna di Venezia, in particolare negli spazi della Galleria San Silvestro. L’esposizione, ideata e promossa da Must Wanted Group, impresa messicana impegnata nella promozione e diffusione dell’arte e della cultura messicana nel mondo, analizza oltre 25 anni di carriera dell’ artista Yoje Dondich, classe 1952,  figura originale nel panorama artistico messicano che, dall’inizio degli anni ’80, esplora le infinite possibilità dell’astrazione sviluppando un nuovo linguaggio e interessanti soluzioni formali. L’esposizione, inserita anche come evento collaterale nell’ambito della 58ª Mostra Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia, presenta una selezione di 14 opere della sua fase astratta che illustrano in modo chiaro la ricerca dell’artista in particolare attraverso la sperimentazione di forme e colori geometrici, fino ad offirire agli spettatori esperienze sinestetiche multisensoriali. Non è dunque casuale la scelta del titolo, The synesthesia of shapes, nell’allusione al fenomeno sensoriale/percettivo che indica una ”contaminazione” dei sensi.

Info: dal 10 Maggio al 17 Luglio del 2019, Spazio Ravà – Galleria San Silvestro, San Polo 1100, 30125 Venezia

 

Commenti