Ultimora

Torna la fiera del Sud Italia

Dal 4 al 6 maggio torna, dopo 10 anni di assenza, ArteBari la fiera di arte contemporanea del capoluogo pugliese. L’ evento fa parte del circuito Arte che la società organizzatrice padovana N.E.F. – Nord Est Fair srl, da anni declina sui territori di Padova, Genova, Parma, Forlì, Vicenza. Saranno circa cinquanta le gallerie di fama internazionale presenti nella manifestazione con complessivamente 1.200 artisti contemporanei e del Novecento. In scena dunque una collettiva di opere dei più grandi nomi dell’arte moderna portati da galleristi la cui fama costituisce garanzia di qualità per il mercato dei collezionisti e degli appassionati. 

Come spiega Nicola Rossi, direttore artistico dell’evento e ideatore del circuito Arte, “Dopo dieci anni di assenza ritornare aBari con una rassegna fieristica del tutto nuova dedicata all’arte moderna e contemporanea non è una scelta casuale: la città di San Nicola è polo strategico di raccordo tra il Centro e il Sud Italia e si colloca in un territorio culturalmente ricco che affonda le radici nella civiltà classica e in un collezionismo d’arte di tradizione secolare; oltretutto la trentina di gallerie d’arte attive nel solo contesto urbano dimostrano vitalità e passione per le più diverse espressioni artistiche. Inoltre il momento appare proficuo per ragionare nuovamente di arte contemporanea, sia sotto il profilo del recepimento da parte dei fruitori sia per la connotazione di bene rifugio che essa da sempre riveste”.

Tra gli espositori i nomi di maggior spicco sono quelli di Galleria Accademia TorinoLa Spirale di Milano, Deniarte di Roma, FerrarinArte di Legnago (Vr), Arte Ce.Co di Milano, Galleria Cinquantasei di Bologna, Andrea Ingenito Contemporary Art di Milano e Napoli, Daliano Ribani Artedi Carrara, Ca’ di Fra’ di Milano, Galleria Damiani di Bari. Un’immersione in tutte le correnti artistiche del Novecento e un focus sui nuovi talenti emergenti in forte ascesa, grazie alla sezione espositiva Contemporary Art Talent Show, in cui artisti indipendenti propongono i loro progetti innovativi intervenendo con quadri, sculture, installazioni che hanno per comun denominatore il costo inferiore a 5.000 euro.

Info: da sabato 4 a lunedì 6 maggio, Nuova Fiera del Levante (via Verdi – ingresso Edilizia) Bari

Commenti