Ultimora

La street art sul set di Gomorra

La state vedendo la quarta stagione di Gomorra? E allora non potete non aver notato l’opera d’arte che campeggia in uno dei ultimi episodi, girati a Londra. Si tratta dell’opera di Pure Evil, lo street artist inglese divenuto celebre con il coniglietto con i denti da Dracula, simbolo del suo rimorso per aver sparato a un coniglietto da giovane.

L’opera immortalata in Gomorra è quella che recita ”You can’t buy happyness, steal it”, un chiaro riferimento all’humus anarcoide che caratterizza la poetica e la carriera di Pure Evil. Il suo percorso è effettivamente iniziato nel mondo del fashion, come designer del brand di abbigliamento Anarchic Adjustment. Tutto succedeva in California, dove Charles Uzzell-Edwards si era trasferito perché non gli andava a genio la politica repressiva di Margaret Tatcher. Dopo 10 anni trascorsi negli States, Charles torna a Londra dove si dà alla Street art, entrando nel giro di Ben Eine, D*face, Paul Insect e soprattutto Banksy. Con loro prende vita il Santa’s Ghetto, una sorta di galleria itinerante volta a disintermediare i mercanti d’arte. La sua prima opera realizzata al rientro a casa in Gran Bretagna è un puzzle che riproduce la copertina dell’album dei Beatles Sergeant Pepper’s in cui i volti sono però però quelli di politici più influenti della storia del mondo. 

La sua carriera di artista continua con le prime serigrafie prodotte da Pictures on The Wall, il santuario della street art che ha volontariamente chiuso i battenti nel 2017 ma che sarà ricordata per sempre nel mondo dell’arte contemporanea per aver stampato le opere di Banksy & co. tra cui l’intramontabile bambina con il palloncino. A Londra avviene la sua consacrazione come artista, che culmina con l’apertura della sua galleria, la Pure Evil Art Gallery nel frizzante quartiere di Shoreditch, dove oltre a vendere la propria arte ospita artisti emergenti. Le sue serie diventate iconiche sono la Nightmare, in cui ritrae personaggi famosi, alcuni anche legati alla politica come Melania Trump e Jackie Kennedy, che piangono, e quella degli Stencil. Proprio da questa serie è tratta l’opera finita sul set di Gomorra.

Commenti