Eventi

Happy Earth Days – Festival delle arti per la Terra

Giunto alla sesta edizione, l’evento Happy Earth Days 2019, ideato, promosso e organizzato dall’associazione Artstudio’93, in occasione della Giornata Mondiale della Terra | Earth Day (22 aprile), si terrà anche quest’anno presso il museo Madre, dal 19 aprile al 6 maggio 2019, e avrà come tema portante: Le climatiche sociali – Le radici del cambiamento. La manifestazione, quest’anno, confluirà nel momento conclusivo del progetto #MadreTerra, con l’esposizione delle opere, realizzate durante i workshop, che si sono svolti, tra gennaio ed aprile, nell’ambito di Io Sono Felice!, il progetto didattico di inclusione sociale della Fondazione Donnaregina per le arti contemporanee, che ha trasformato per tutto l’anno il museo Madre in una piattaforma pubblica di condivisione.  

19 aprile: Apertura della mostra #MadreTerra 

Venerdì 19 aprile, dalle 11.00 alle 13.00, sarà possibile fruire delle opere in mostra, guidati dagli organizzatori e dagli artisti presenti: dalle installazioni ambientali di Eugenio Giliberti e Silvia Capiluppi nel cortile e il back patio del museo, al video di Marisa Albanese e l’installazione sonora di Peruffo e Scamarcio, visibili nel mezzanino, insieme al documentario conclusivo dell’intero progetto #MadreTerra.  

22 aprile: Happy Earth Days 2019 e visita guidata mostra #MadreTerra

La manifestazione, che si avvale del Patrocinio dell’Earth Day Italia, essendo parte integrante delle Celebrazioni nazionali dell’Earth Day, proseguirà il 22 aprile, Giornata mondiale della Terra (Earth Day 2019), alle ore 11:00, con una visita guidata gratuita, condotta dagli organizzatori dell’evento, Marco Papa e Tiziana De Tora, insieme al Direttore Andrea Viliani, e agli artisti coinvolti, per presentare le opere della mostra #MadreTerra. La giornata sarà celebrata anche quest’anno con il cambio di denominazione nella comunicazione web e social del Museo Madre, che, per l’intera giornata muterà in MadreTerra, cambiando colore di sfondo, dal classico giallo al verde, in omaggio agli Happy Earth Days. 

26 aprile: – MeM #lenzuolisospesi | EVENTO EXTRA MADRE

Si svolgerà, presso il giardino storico di Casa Tolentino, un evento speciale, extraMadre, durante il quale saranno presentati i lenzuoli sospesi che sono partiti parallelamente al workshop tenuto dall’artista Silvia Capiluppi al museo Madre, in una #staffettadelfilorosso. Durante il pomeriggio sarà presentato inoltre il libro “La tenacia dei colori vivaci”, di Cristina Salvio, Presidente dell’Associazione MERIDA di Napoli, che si occupa del contrasto e prevenzione alla violenza di genere. Il romanzo narra la possibile rinascita della donna dopo la violenza, attraverso una storia singolare che l’autrice conclude dandone una visione propositiva di redenzione e rinascita. Il reading sarà arricchito da una performance musicale curata dalla grande concertista Paola Volpe, che vedrà l’esibizione dell’ Ensemble di clarinetti femminile ”Carl Maria von Weber”. Seguirà un aperitivo al tramonto. 

2 maggio: Finissage HED 2019 – #MadreTerra e presentazione residency program @ TANA Terranova Arte Natura

A conclusione della manifestazione, si svolgerà, giovedì 2 maggio, presso il museo Madre, un incontro di finissage, con la Presidente Laura Valente e gli organizzatori dell’evento, Marco Papa e Tiziana De Tora, per raccontare l’esperienza del progetto #MadreTerra e annunciare il programma 2019, che avrà luogo, tra giugno e ottobre, presso il TANA Terranova Arte Natura, ad Arpaise (BN), con un calendario di workshop e residenze, che quest’anno si apriranno al teatro sensoriale e alla musica contemporanea, per concludersi, ad ottobre, con un evento speciale di piantumazione, dedicato a Joseph Beuys.  

L’Happy Earth Day nasce dall’esigenza di sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema del rispetto per la nostra Terra e l’ambiente, attraverso l’Arte in tutte le sue declinazioni. Le prime due edizioni associative, tenutesi in una sola serata (2014 | La vita sostenibile – 2015 | Dinamiche dell’identità territoriale) nonché le due edizioni pubbliche (2016 | Voci dalla terra – Macro e Micro ecologie – 2017 | Eco ed ego – individualismo e coscienza ecologica), presentate al Pan, della durata di una settimana, hanno visto la presentazione di mostre d’arte contemporanea, live/sets, interventi d’autore, degustazioni food&beverage e la consegna del Premio Happy Earth Days, finora consegnato agli artisti Luca Dalisi, Leandro Pisano, Nicca Iovinella, Neal Peruffo e Massimo Scamarcio. L’edizione del 2018 (A.R.A. Arte Responsabilità. Ambiente) si è svolta presso il museo Madre ed ha visto come ospite d’onore Michelangelo Pistoletto.

 

Museo Madre

Via Settembrini 79, 80139Napoli+39.081.193.13.016http://www.museomadre.it/

Commenti