Ultimora

The Gallery Apart ospita Au-delà, la quarta personale in galleria di Marco Strappato

The Gallery Apart ospita dall’8 marzo al 26 aprile Au-delà, la quarta personale che la galleria dedica Marco Strappato. Artista classe 1982, Strappato è da tempo impegnato in una ricerca sull’immagine di paesaggio declinata attraverso approcci, modalità e mezzi differenti. Per questo nuovo progetto, l’artista asseconda gli sviluppi della sua riflessione facendo coincidere il percorso artistico con quello esistenziale, caratterizzato da una certa tendenza al nomadismo che paradossalmente lo ha condotto a recuperare le sue radici di uomo ed artista nato e cresciuto in riva al mare. Au-delà è già un titolo che evoca un andare oltre le esperienze vissute per riaffermare un’architettura spirituale intima. Abituato alla dimensione metropolitana, Strappato torna a riflettere su una concezione del paesaggio basata su profumi, atmosfere e sulle suggestioni del mare, cercando ispirazione da alcune figure emblematiche del recente passato della storia dell’arte italiana come Ghirri, Fontana, Bonalumi e Manzoni. Dal punto di vista visuale, Au-delà si configura come una mostra prevalentemente monocromatica, con una preponderanza del bianco che sta a rappresentare non una sterile uniformità bensì una chiarezza di fondo che diviene base per ogni possibile approfondimento. Strappato ha infine operato, all’opposto di quanto fatto in passato, mediante un processo di occultamento della tecnologia, che in realtà c’è ma non si vede così da restituire al concetto il ruolo di protagonista principale che gli compete. In mostra anche un autoritratto dell’artista sotto forma di dipinto.
Inaugurazione il 7 marzo alle 18.00, info: www.thegalleryapart.it

Commenti