Ultimora

Il primo album di figurine dedicato all’arte

È possibile che i bambini non abbiano a disposizione un gioco sociale ed educativo che gli permetta di imparare divertendosi? Dal tentativo di rispondere a questa domanda è nato il progetto Artonauti, il primo album di figurine dell’arte, nato dall’esperienza professionale di Daniela Re, insegnante di Milano specializzata in riabilitazione e potenziamento cognitivo. Artonauti infatti è il primo album di figurine dedicato interamente alla storia dell’ arte: si compongono affreschi, dipinti, sculture e ogni tessera svela un particolare di un’opera nascosta tra le grotte di Lescaux, le piramidi egizie, la Parigi Impressionista o nelle opere di Leonardo da Vinci. Artonauti è un progetto culturale dell’impresa no profit  WizArt S.r.l. Impresa Sociale, selezionato e finanziato da Fondazione Cariplo per la quarta edizione del progetto iC – Innovazione Culturale. E l’innovazione è proprio nell’ aver pensato a un gioco, conosciuto da tutti i bambini, animandolo con contenuti originali ed educativi. Scambiandosi le figurine, infatti, i bambini possono memorizzare e riconoscere le opere e gli artisti che le hanno prodotte a partire dai particolari raffigurati. ”Artonauti inoltre- spiega Daniela Re – vuole scardinare il pregiudizio che l’arte sia un argomento troppo difficile per i bambini,  proponendo un gioco educativo, intelligente e divertente”.

Commenti