Video

The space in between. Marina Abramovic e il Brasile

Nelle sale italiane solo per tre giorni: 3,4 e 5 ottobre il film The space in between. Marina Abramovic e il Brasile di Marco Del Fiol, presentato a giugno al Biografilm festival di Bologna. Il film, distribuito da Nexo Digital e I Wonder Pictures in collaborazione con Unipol Biografilm Collection, inaugura una nuova programmazione de La grande arte al cinema, rassegna che presenta al pubblico i protagonisti dell’arte. In particolare, il docu-film racconta il viaggio di Marina Abramovic in Brasile, alla ricerca di nuovi stimoli creativi e attraverso le comunità religiose della zona, per fare esperienza dei rituali sacri e svelare il suo processo creativo. Il Brasile diventa per lei percorso personale e artistico e racconto per immagini, in un intreccio di profondità e ironia. Tra cerimonie di purificazione e trip psichedelici, Marina riflette sulle affinità tra performance artistiche e rituali e si mette totalmente a nudo, in un tragitto anche interiore nei meandri del suo passato. Il titolo, In between, trasmette proprio la sensazione di sospensione tra arte e vita, tra indagine personale e antropologica, capace di far emergere nel pubblico il suo inconsapevole bisogno di spiritualità.

Commenti