Video

Mastrovito per il premio Ermanno Casoli

La 16esima edizione del Premio Ermanno Casoli, il riconoscimento che da tradizione unisce mondo dell’arte e mondo dell’impresa, è stato attribuito quest’anno ad Andrea Mastrovito. Classe ’78, Mastrovito, artista di origine bergamasca, ha ricevuto il premio per la qualita’ del suo lavoro e per la sua ricerca in linea con i principi della fondazione, tra cui innovazione, sperimentazione, contaminazione di codici differenti e capacità di leggere i contesti. Il premio, curato da Marcello Smarrelli, presentava quest’anno una grande sfida, confrontarsi con lo stabilimento farmaceutico Angelini di Ancona, iniziativa nata dalla collaborazione tra la Fondazione stessa e la società M&D. Per l’occasione, Mastrovito ha realizzato Vitriol, un’opera, concepita appositamente per lo stabilimento Angelini, a cui hanno lavorato 100 dipendenti, che nasce dall’osservazione dei processi chimici attraverso i quali si giunge a ottenere le polveri dei principi attivi. “Lo spunto progettuale di Mastrovito per il Premio – spiega Smarrelli – ha una lunga tradizione nella la storia dell’arte. La scienza, in particolare la medicina e la farmaceutica, sono state importanti fonti di ispirazione per gli artisti di tutti i tempi: basti pensare a Leonardo da Vinci o, più recentemente, a Damien Hirst”. Vitriolsarà presentato al pubblico il 16 settembre ad ACRAF Angelini, come testimonianza dei benefici dell’interazione tra arte e impresa. Intanto un video che svela i dietro le quinte della realizzazione dell’opera. Info: http://fondazionecasoli.org

 

Commenti