Eventi - Trends

Bijoux d’artista

Il marchio fiorentino Angela Caputi Giuggiù si è affermato a livello nazionale e internazionale per i suoi bijoux dal gusto elegante e raffinato. Grazie alla sensibilità della sua creatrice, la stilista Angela Caputi, i prodotti sono il risultato di un armonico connubio tra un’estetica unica nel suo genere e una particolare attenzione agli stimoli derivati dall’ambiente artistico e culturale contemporaneo e passato. Dal 10 giugno, durante la manifestazione Pitti Immagine Uomo, Angela Caputi Giuggiù dedica uno speciale tributo a Peggy Guggenheim e alla passione della mecenate per i gioielli e l’arte contemporanea. Come?
Con una collezione di preziosi bijoux in edizione limitata, ispirata agli artisti protagonisti della grande mostra ospitata fino al 24 luglio a Palazzo Strozzi, Da Kandinsky a Pollock, artisti che Peggy Guggenheim ha finanziato e sostenuto nel corso della sua vita. I gioielli saranno esposti nelle vetrine di tutte le boutique del marchio e, successivamente, la collezione sarà presentata a Milano in occasione della settimana della Moda.

Con gli anni i prodotti Angela Caputi hanno ricevuto riconoscimenti e consensi dal cinema e dall’Alta Moda fino a fare il loro ingresso nei più importanti musei del mondo, come Il Metropolitan Museum of Art di NY, il Museo degli Argenti e la Galleria del Costume di Firenze. Le creazioni, caratterizzate da linee geometriche e colori lucidi e realizzate in resine plastiche, fondono al loro interno l’efficacia di un prodotto contemporaneo e la tradizione dell’artigianato artistico fiorentino. Di certo, a rafforzare questo aspetto, ha contribuito anche la posizione della sede principale del marchio, il centro storico di Firenze, nel Palazzetto Medici, un antico palazzo Seicentesco a due passi dal Ponte Vecchio.
Info: www.angelacaputi.com 

Commenti