Ultimora

Arte contemporanea, Daniela Fomento nuovo presidente del Castello di Rivoli

Daniela Formento è il nuovo presidente del Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea al posto del dimissionario Giovanni Minoli. Lo ha deciso l’Assemblea dei Soci e il cda dell’ente riunitosi all’assessorato regionale alla Cultura. Nominato anche il consigliere in quota Regione Piemonte, il notaio Giulio Biino. Il Cda dell’ente risulta ora cosi’ composto: Daniela Formento (già vicepresidente e dirigente regionale per la Cultura) presidente, Aldo Garbarini e Giulio Biino, consiglieri.

Dai commenti dell’assessore regionale alla Cultura, Antonella Parigi, si è rilevato come questa sia una tappa verso la fusione del Castello di Rivoli con la Gam di Torino: «Questa nomina, insieme a quella del consigliere Giulio Biino, notaio, permette di prenderci il tempo necessario per portare a termine il nostro progetto di fusione. Abbiamo già nominato il nuovo direttore unico dei due importanti musei, Carolyn Christov-Bakargiev, una grande risorsa per la cultura torinese – aggiunge Parigi – e sappiamo che il presidente sarà Patrizia Asproni, già presidente della Fondazione Torino Musei». L’assessore ha poi sottolineato come il rapporto tra i musei destinati a fondersi sarà di dialogo e collaborazione. «Una modalità innovativa e affascinante – conclude – come ci è stato già riconosciuto da molti. Si tratta di due musei importanti e con una storia specifica forte, il dialogo tra loro credo portera’ novita’ e nuova linfa al sistema dell’arte torinese».

Commenti