Eventi

Land art Campi Flegrei

Installazioni eco-sostenibili, percorsi e visite guidate, performance e musica, linguaggi contemporanei in dialogo con l’ambiente naturale e il paesaggio. Parliamo di Land art Campi Flegrei 2014, un evento, giunto alla sua X edizione, che coniuga amore per l’arte e per il “green”, il tutto seguendo una dinamica “slow” nella fruizione dell’arte. Quest’anno è il Parco urbano delle colline di Napoli (Bosco dei Camaldoli) a ospitare l’evento dal fino al 30 ottobre, fungendo da palcoscenico naturale per gli artisti chiamati a confrontarsi con la tematica della pratica artistica come pratica sociale. Land Art è ideato e organizzato dalle associazioni Leaf e De Pictura, con il patrocinio del Sindaco, dell’Assessorato all’ambiente, alla Cultura e al Turismo del comune di Napoli, della Regione Campania, del Goethe Institute, Istituto Cervantes, Institut Français, Accademia di Belle Arti di Napoli.

Gli artisti che hanno aderito e superato il bando di partecipazione sono stati chiamati a individuare un’area specifica del parco, a prendersene cura per poi installare il proprio lavoro, pensato e realizzato site specific per questo polmone naturale nel pieno centro città. «Land Art è arte ecologica per eccellenza – afferma Davide Carnevale, direttore artistico di Land Art- e si pone come una vera e propria azione di cittadinanza attiva che utilizza l’impulso estetico per esortare a un nuovo modo di vedere, sentire e vivere i beni ambientali». Si tratta di creare dei sentieri culturali lungo le aree del parco che si esplicano attraverso l’installazione di opere concettuali tridimensionali, realizzate con materiali naturali, biodegradabili, in sintonia con l’ambiente circostante. I percorsi creativi di Land Art educano al confronto con la natura, offrono l’opportunità di scoprire nuove interazioni tra ambiente e cittadino, rafforzano i legami che il territorio instaura con i suoi abitanti. Il progetto vuole creare delle sinergie, favorendo l’incontro tra artisti e fruitori, offrendo un laboratorio a cielo aperto e un teatro naturale, luogo di concerti, reading, performance teatrali, di danza contemporanea, esercizi di meditazione che si alterneranno, in un fitto calendario di incontri, nel corso dei week end di ottobre. Il sentiero è percorribile esclusivamente a piedi e ha una durata massima di due ore. Il progetto è inserito, il giorno 11 ottobre, negli eventi dell’Amaci 2014.
Info: www.landartcampiflegrei.com

Commenti