Eventi

Format à l’italienne

Inaugura oggi la quinta edizione di Format à l’italienne, la collettiva che ogni anno raggruppa nelle sale dell’Espace Le Carré i lavori realizzati dagli artisti in residenza all’atelier Wicar di Roma. Il progetto nasce da una sinergia che unisce Lille, storica capitale della cultura francese, e il Talent prize, premio dedicato ai giovani artisti contemporanei ideato e gestito dalla nostra casa editrice. Un accordo che, come precisa il direttore di Inside Art Guido Talarico: «è stato possibile grazie allo straordinario lavoro fatto dall’Ambasciata di Francia a Roma».

Quest’anno, dal 19 settembre al 2 novembre, saranno esposte in mostra le opere delle residenze 2013-14 con gli artisti Richard Baron in collaborazione con Olivier Zimny, Raphaële Duchange e Anthony Rousseau. Invitato d’onore l’artista napoletano Danilo Correale, vincitore del Talent Prize 2013, con la sua opera The future in their hands (The visible hand) che ha dato anche la copertina al numero 96 di Inside Art. Una mostra eterogenea, organizzata in collaborazione con la Société des Sciences, de l’Agriculture et des Arts de Lille, che unisce diverse tecniche artistiche, scultura, pittura, fotografia, video e conferma il sodalizio con lo spazio Le Carré. Dal 2005 la struttura, situata nel cuore della zona antica di Lille accoglie regolarmente esposizioni collettive di artisti emergenti che lavorano nel mondo dell’arte contemporanea.

A coronare il successo di questa iniziativa italo-francese, l’esposizione approderà a Roma, negli spazi della Casa dell’Architettura, dal 13 al 28 novembre, nell’ambito dell’esposizione Talent prize 2014, ma gli artisti francesi saranno questa volta affiancati dai vincitori della nuova edizione del Talent. Correale inoltre, in qualità di vincitore dell’edizione 2013, è invitato in residenza a Lille dal 22 settembre al 30 ottobre, periodo in cui farà un lavoro di ricerca e creazione artistica.

Info: www.lille.fr/cms/accueil/journees-europeennes-patrimoine

 

Commenti