Eventi

Una partita per Pasolini

ABC, Arte Bellezza e Cultura, è un progetto promosso dalla regione Lazio per tutelare e valorizzare le eccellenze turistiche del territorio attraverso la promozione di eventi dediti a raccontare il patrimonio culturale e paesaggistico tramite la partecipazione attiva della cittadinanza. Quest’anno il progetto ABC, in un percorso iniziato lo scorso luglio grazie a una lectio magistralis tenuta dal filosofo Massimo Cacciari, ha promosso un ciclo di iniziative inerenti il Cammino di Francesco che ha coinvolto otto comuni della provincia di Rieti, innescando una serie di attività culturali tese a scoprire le potenzialità attrattive e turistiche di un territorio poco conosciuto nonostante il grande patrimoni artistico conservato.
Le diverse proposte che hanno animato il Cammino di Francesco si concludono oggi a Rieti per un evento che vuole essere un omaggio a Pierpaolo Pasolini. Nello stadio del Rugby Fassini si svolge una partita di calcio molto particolare che vede l’incontro tra le squadre locali di Alba Sant’Elia e della Polisportiva Cantalice, ma allo stesso tempo uno spettacolo va in scena sotto la regia di Giorgio Barberio Corsetti. La partita è lo spunto per riflettere sul pensiero di Pasolini, per dar vita a un momento di condivisione collettiva, analizzando anche l’intenso rapporto che Pasolini stesso aveva tessuto in vita con il gioco del calcio. L’evento diretto da Giorgio Barberio Corsetti intitolato Pierpaolo! è l’occasione per vivere un’esperienza fuori dai classici canoni teatrali, in cui sarà possibile rintracciare la poetica di uno dei più grandi intellettuali del nostro paese. Abbiamo intervistato in occasione della partita Giovanna Pugliese, coordinatore del progetto ABC Arte Bellezza e Cultura, che ci ha spiegato l’intento di questa serie di attività realizzate nel territorio reatino.

La serie di iniziative concernenti il Cammino di Francesco ha visto protagonista il territorio reatino, qual è stato lo scopo del progetto ABC nella realizzazione di questo percorso culturale? «Oggi si conclude un progetto cominciato lo scorso luglio, grazie alla lectio di Massimo Cacciari, sulla figura di Francesco che ha dato avvio a diverse attività nell’anello dei comuni della Valle Santa di Rieti. Sono state costruite delle iniziative che hanno avuto l’intento di valorizzare un territorio ricco dal punto di vista culturale e religioso, basti pensare al monastero di Fonte Colombo dove Francesco scrisse la sua Regola. Il sindaco di Rieti ha gemellato il cammino di Francesco con quello di Santiago di Compostela proprio per sottolineare l’importanza di questo percorso culturale e spirituale. Il progetto ABC nasce con Nicola Zingaretti ai tempi della sua presidenza nella provincia di Roma, negli anni il progetto è diventato lo strumento per tutelare dei territori poco conosciuti ma che possiedono grandi attrattive turistiche e culturali».

La partita evento in onore di Pierpaolo Pasolini vede la regia di Giorgio Barberio Corsetti, come è nata l’idea di introdurre in una partita di calcio uno spettacolo teatrale? «Barberio Corsetti è uno dei massimi registi a livello internazionale per quanto concerne la drammaturgia, la sua volontà di dedicare un lavoro ai testi di Pasolini è nata tempo addietro per poi svilupparsi attraverso l’interazione del calcio. Pasolini ha raccontato il gioco del calcio attraverso la descrizione di un microcosmo sociale eterogeneo. Barberio Corsetti, in questi mesi, ha aperto sul territorio un laboratorio teatrale per giovani attori che metteranno in scena lo spettacolo. Ogni comune dell’anello reatino ha partecipato alla realizzazione della partita, questo evento sarà l’incipit per portare lo spettacolo in una serie di repliche che giungeranno anche nei teatri di Roma».

Info: www.regione.lazio.it

 

 

Commenti