Video

Lattanzio, Geografie di una memoria

Geografie di una memoria è l’intervento site specific di Micaela Lattanzio realizzato presso gli spazi di villa Guglielmi a Fiumicino in occasione dell’evento Aperitivo con artista curato da Silvia Calvarese e Sandro Polo. L’artista ha composto nell’atrio della villa un’opera realizzata con l’utilizzo di quattromila fiori di carta tagliati a mano. Le suggestive immagini, tratte dal work in progress dell’installazione, sono state documentate dal regista Walter Paradiso che ha raccontato la genesi collettiva del lavoro cogliendo l’essenza stessa dell’atto creativo. L’intervento della Lattanzio descrive la sottile linea di confine tra presente e passato nella sostanziale ricerca di una testimonianza storica che lega ogni essere umano alle proprie radici sotto il segno distintivo di un passaggio generazionale. Info: www.micaelalattanzio.com/Blog/Blog.html

Commenti