Franco Zeffirelli

Firenze

Memorie di un sodalizio artistico sembra essere la mostra che presenta il patrimonio di documenti archivistici originali e spesso inediti che raccontano momenti della carriera teatrale di Franco Zeffirelli attraverso il sodalizio con la storica Bottega fiorentina. Così nel percorso si incontrano figurini, fotografi e, lettere, programmi di sala, locandine e accessori, il patrimonio che racconta i momenti della carriera teatrale del di Zeffirelli. La mostra racconta una storia professionale e di amicizia che affonda le radici nello scorso secolo, quando Pietro Filistrucchi lavorando nel vivo contesto teatrale fiorentino degli anni Quaranta, dove accanto al festival del Maggio Musicale fiorivano realtà come il Teatro della Fiaba e quello Universitario Cherubini, realizzava parrucche e trucco per talenti della scena tra cui figurava il giovane Zeffirelli, allievo di Luchino Visconti.

Articoli correlati