Eventi - Trends

Il museo di Blumarine

Da tempo le grandi case di moda italiane stanno riscoprendo il loro naturale e simbiotico connubio con l’arte. E all’appello non poteva mancare la Blumarine, il celebre brand dell’abbigliamento legato indissolubilmente al nome della sua fondatrice, la stilista Anna Molinari (nella foto), e alla città di Carpi (Modena), nel cuore dell’Emilia, un cuore pulsante della creatività e del genio italiano. La Blumarine ne è una delle testimonianze più dirette. E proprio per celebrare il legame concettuale e storico con il proprio territorio, ma anche per alimentare la crescita e la fondazione di spazi dedicati alla valorizzazione dell’azienda, la Blumarine ha deciso di inaugurare uno spazio espositivo permanente rivolto al proprio brand. L’esposizione sorge all’interno del museo della Città di Carpi.
Situato nel loggiato di secondo ordine del complesso museale di palazzo del Pio, a partire da oggi il percorso museale diventa un vero e proprio ”armadio interattivo” in cui i visitatori possono avere un contatto multisensoriale con i capi e gli accessori esposti. L’allestimento è curato da Anna Molinari, direttore creativo Blufin e stilista Blumarine, in coordinamento con la direzione dei musei.

La stilista è da anni impegnata nella ricerca creativa, pur restando sempre fedele allo spirito e all’identità del suo brand. L’iniziativa promossa nella cittadina emiliana è finalizzata a sottolineare l’eccellenza sartoriale e qualità del marchio di moda fondato nel 1977; per questo torna utile e opportuno l’aspetto interattivo col pubblico, che sarà invitato a toccare le creazioni di moda per conoscere a fondo le particolarità dei capi esposti. Del resto se il tatto, dopo l’estetica, è una delle prerogative essenziali di un capo d’alta moda, la Blumarine non poteva che creare un dialogo ”fisico” tra il visitatore e l’abito.
Nella sartoria di questo gruppo, inoltre, si toccano esperienze, tecniche e tradizioni che raccontano una storia tutta italiana animata da una forte passione e da un lavoro che dura da oltre trent’anni.

La cerimonia inaugurale si svolge stasera dalle 20.30 al museo della Città di Carpi a palazzo dei Pio, alla presenza del sindaco Campedelli, dell’amministratore unico di Blufin s.p.a Gianguido Tarabini e di Anna Molinari.

Vernissage: 4 aprile dalle 20.30 al museo della città di Carpi, palazzo dei Pio (piazza dei Martiri, 68) – Carpi (Modena)
Info: http://www.blumarine.com -

Commenti