Walter Moroder, la forma del silenzio

Merano (Bz)

Il silenzio e l’assenza del tempo sono le caratteristiche principali dei lavori di Walter Moroder. La vita dei personaggi che la sua arte evoca, non è realtà. È qualcosa di ben più astratto e universale. Nel corso della mostra La forma del silenzio, a cura di Valerio Deho’, saranno esposte a piazza Rena due sculture dell’artista. L’esposizione presenta venti sculture in legno, argilla, gesso o pellets. I simulacri dei corpi, la loro presenza/assenza, delimitano il rapporto con lo spazio, ma si fanno anche conquistare dallo stesso.