Creatività fatta video

Roma

Nell’ambito delle Risonanze del festival internazionale del Film di Roma, dall’8 al 15 novembre, la capitale ospita la prima edizione di Conversazioni Video – rassegna internazionale di documentari sull’architettura e sul suo rapporto con arte, cinema, teatro, musica e danza, promossa dalla Casa dell’architettura e curata da Art Doc festival, l’evento nato con la volontà di approfondire la conoscenza dell’arte, dell’architettura, del cinema, del teatro, della musica e della danza attraverso il video. Otto giorni di proiezioni, tutte le sere a partire dalle ore 18.30 a ingresso gratuito alla sede della Casa dell’architettura all’Acquario romano (piazza M. Fanti, 47 – Roma), con l’obiettivo di offrire al pubblico uno sguardo articolato e quanto più possibile completo sulle migliori e più recenti realizzazioni documentaristiche prodotte nel mondo sull’architettura e sul suo rapporto con i diversi linguaggi dell’arte. Sono una ventina le opere che verranno mostrate da Art Doc Festival, selezionate tra oltre duecentocinquanta documentari giunti da tutto il mondo (Australia, Austria, Belgio, Bulgaria, Canada, Croazia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Grecia, Kenya, India, Iran, Israele, Italia, Libano, Norvegia, Olanda, Palestina, Repubblica Ceca, Serbia, Spagna, Stati Uniti, Svizzera, Tunisia e Turchia). Tra i documentari numerose anteprime italiane o romane e alcuni piccoli capolavori riguardanti i della rassegna.

A introdurre ciascuna serata verranno invitate persone che per il proprio lavoro e per le proprie ricerche siano particolarmente affini alla tematica in oggetto. Inoltre tutti i documentari saranno presentati e commentati dai protagonisti, dagli autori e dai produttori. Dato il gran numero di documentari finora pervenuti e la loro elevata qualità, il Comitato Scientifico ha deciso che assegnerà una menzione speciale al miglior documentario.

Per le info sul programma clicca qui. Per conoscere l’attività della Casa dell’architettura clicca qui.

Crediti fotografici: Paris © Gaston Bergeret / CAPA

 

 

 

Articoli correlati