Monet au cœur de la vie

Pavia

Dopo il grande successo di Renoir. La vie en peinture, le Scuderie del Castello di Pavia presentano, dal 14 settembre al 15 dicembre, un’altra importante mostra dedicata a uno dei massimi esponenti del movimento impressionista: Claude Monet. Monet au cœur de la vie è il titolo dell’esposizione, curata da Philippe Cros, promossa dal comune di Pavia, prodotta e organizzata da Alef – cultural project management con il patrocinio del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, dell’Ambasciata di Francia in Italia e dell’Institut français di Milano. La mostra presenta una selezione di opere provenienti da prestigiosi musei di tutto il mondo. Il pubblico avrà la possibilità di ammirare importanti lavori di Claude Monet e di ripercorrere le tappe principali della sua produzione artistica dalla formazione fino alla grande maturità. Un percorso espositivo innovativo ed emotivo offrirà inoltre al visitatore un’inedita modalità di avvicinamento anche alla sfera personale della vita del maestro. La mostra è un viaggio nel cuore della vita di Monet, raccontato attraverso le voci di sei personaggi chiave del suo percorso umano e artistico. Lungo il percorso una serie di suggestive videoinstallazioni predisporranno emotivamente il pubblico a rivivere i momenti fondamentali della vita di Monet e a comprenderne il rapporto con le opere presentate in mostra. Le parole e il racconto sono stati pensati in armonia con i video, i suoni e le opere d’arte in modo da creare le condizioni più adatte a sollecitare le emozioni più profonde del visitatore verso una totale fruizione dell’opera di Monet. In mostra anche alcune importanti opere di Boudin che mostreranno il ruolo fondamentale del maestro nella formazione di Monet e nello sviluppo del suo stile.

 

Articoli correlati