Eventi

The sea is my land. Artisti dal Mediterraneo

Il progetto – ideato da BNL e curato da Francesco Bonami ed Emanuela Mazzonis – propone, attraverso una serie di fotografie e video, una ricognizione artistica che si sviluppa lungo 46.000 km di costa, ai quattro punti cardinali del “Mare Nostrum”, lambendo tre continenti (Europa, Asia e Africa). Ogni autore parteciperà con opere ispirate al tema del progetto: il dialogo tra popoli diversi, accomunati dall’appartenenza a questo straordinario luogo. Obiettivo di “the sea is my land” è quello di evidenziare, attraverso il codice universale delle immagini, l’incessante metamorfosi del Mediterraneo, territorio di dialogo culturale dove l’arte, con il suo linguaggio super partes, sorpassa le barriere sociali, il pluralismo religioso, le diaspore etniche a favore di una comunicazione pacifica tra le parti coinvolte. Tra i circa 150 lavori degli artisti partecipanti, una giuria internazionale – composta, oltre che da Francesco Bonami e da Fabio Gallia, da Giovanna Bertazzoni (Head of the London Impressionist and Modern Art Department, Christie’s), Daniel Birnbaum (Director Museum, Moderna Meseet Stockholm), Cristiana Collu, Direttore del Mart (Museo Arte Contemporanea di Trento e Rovereto) e Gregor Muir (Executive Director, Institute of Contemporary Arts, London) – sceglierà, valutandone l’originalità e il pregio artistico, l’opera vincitrice che verrà acquisita dalla banca ed entrerà a far parte del suo patrimonio artistico che, ad oggi, vanta circa 5.000 opere, tra cui spiccano capolavori dell’arte classica e moderna, nonché lavori di giovani talenti contemporanei. La mostra presenta un’ampia selezione di opere dei seguenti artisti: Ammar Abd Rabbo (Siria), Yuri Ancarani (Italia), Taysir Batniji (Palestina), Mohamed Bourouissa (Algeria), Marie Bovo (Spagna), Aleš Bravni?ar (Slovenia), Stéphane Couturier (Francia), Fouad Elkoury (Libano), Mounir Fatmi (Marocco), Dor Guez (Israele), Adelita Husni-Bey (Libia), Mouna Karray (Tunisia), Panos Kokkinias (Grecia), Irena Lagator Pejovi? (Montenegro), David Maljkovic (Croazia), Mark Mangion (Malta), Mladen Miljanovi? (Bosnia Herzegovina), Moataz Nasr (Egitto), Adrian Paci (Albania), Christodoulos Panayiotou (Cipro), Agnès Roux (Monaco), Arslan Sukan (Turchia). In mostra sarà presentata anche l’opera fotografica “Dream#01/La mia casa”, dell’artista siciliana Rori Palazzo (Italia), vincitrice del concorso fotografico on line indetto dalla Banca per sollecitare la partecipazione di giovani talenti dei vari Paesi.

Maxxi

via Guido Reni 4Romahttp://www.fondazionemaxxi.it

Commenti