Giorgio Morandi. Lines of poetry

Londra

La Estorick collection di Londra festeggia nel 2013 il suo quindicesimo anniversario. Per celebrare questa speciale ricorrenza, il museo inaugura una mostra dedicata a Giorgio Morandi, maestro della poetica della misura. La mostra comprende circa ottanta opere su carta intime e meditative e ripercorre con acqueforti e acquarelli l’intera carriera dell’artista bolognese. Morandi, uno degli artisti più amati nella collezione Estorick, è spesso presentato come una figura solitaria, le cui opere incarnano i valori artistici dell’eterno e dell’atemporalità. Tali lavori trascendono il mutevole linguaggio del modernismo attraverso il loro magistrale equilibrio compositivo, la gamma dei sottotoni e la raffinata luminosità. Organizzata in collaborazione con la Galleria d’arte maggiore di Bologna, con opere provenienti da collezioni private e dalla collezione Estorick, Lines of poetry si concentra sui lavori su carta con una vasta sezione dedicata alle sue acqueforti. All’interno della mostra sono anche inclusi una serie di acquerelli, raramente esposti nel Regno Unito, che fanno di questa esposizione un’occasione davvero imperdibile per ogni estimatore di Giorgio Morandi. Forse, molto più di tanti altri, questi fogli esemplificano la particolare abilità dell’artista nel distillare l’essenza di una complessa scena o composizione in una disposizione di forme quasi astratte. Queste immagini, ammalianti nella loro misura e nella straordinaria economia di mezzi, sono tuttavia intensamente evocative di tempo e luoghi. La vasta selezione di opere è accompagnata dai disegni di Morandi appartenenti alla collezione, rendendo questa esposizione una delle più complete retrospettive sulla sua arte grafica che siano mai state organizzate nel Regno Unito.

Articoli correlati