Eventi

Les enfantes terribles

È stato inaugurato sabato 23 giugno, presso la Primo piano living gallery di Lecce, l’evento d’arte contemporanea Les enfants terribles, manifestazione ideata e curata da Dores Sacquegna e oramai giunta alla settima edizione con opere di video art e pop cultures. Una mostra colorata e interessante, affiancata da una produzione di video art e cinema dal titolo Cinematographer e da cui emerge un mondo che si muove a più livelli e che mostra il meglio della produzione cinematografica nazionale e internazionale con artisti emergenti e artisti riconosciuti a livello internazionale. Dores Sacquegna, curatrice e gallerista, opera nel campo dell’arte dal 1993. Ha curato mostre in Italia e all’estero collaborando con enti pubblici e privati tra cui la fondazione Morra di Napoli, la fondazione Saatchi&Saatchi e la Ray of light foundation di New York, con il Centre de cultura contemporanea di Barcellona. Lavora e recensisce le opere di artisti internazionali tra cui e altri. L’evento da lei curato è diviso in più categorie.

Urban arts, Yukko Chan (Cina), Rie Sudo (Giappone). Illustration and comincs: Matthew Giuggre (Usa), Davide Lentini (Italia), Milena Jovicevic (Montenegro), Betty Sargeant (Australia), Katja Witt( Germania). Pop culture: Suzanne Anan (Usa), Amédée (Spagna), Tina Dolter (Canada), Kate McCarthey (Australia), Pierre-Paul Pariseau (Canada), Mathilde Ramadier ( Germania), Alice Jung (Korea). Video art: Carolyn McKay (Australia), Tim Geers (Usa), Kimberly Ruth (Usa), Michelle Mantasio (Australia), Jesse Harding (Usa). Performance: Sandra Miranda Pattin (Colombia), XIiao Lu (Cina), Jayouhg Yoon (Usa), Marya Dimov (Usa), Gruppo Sintetico (Italia), Sara Bonaventura (Italia), Isidora Ficovic (Serbia), Video animation: Jose Evangelista (Repubblica Dominicana). Video and sound art: Cor De Jong (Olanda), Vilda Kvist (Svezia), Film: Cristhiano Bortone (Italia), GiovanniI Albanese (Italia), Hanna Slak (Slovenia).

fino al 12 Luglio

Primo piano livin gallery, viale Giovanni Marconi 4, Lecce

info: www.primopianogallery.com

Commenti