Eventi

L’apocalisse è un film

La fine del mondo, da sempre sempre al centro di ogni civiltà e di ogni immaginario, è la protagonista dell’ottava edizione del Biografilm festival di Bologna, fino a 18 giugno, Intesa come cambiamento, ma anche come fine di un ciclo o come rinnovamento, da sempre questa tematica stimola l’uomo e la sua curiosità, fin dalle origini della civilità. Il festival bolognese sviluppa il suo percorso cinematigrafico concentrandosi su due opposti, ma complementari, punti di vista intrno al tema della fine del mondo e su una possibile ricostruzione: The last day e The days after.

 
Il primo propone al pubblico, attraverso lo sguardo disincantato e pungente di alcuni registi contemporanei, 8 diversi punti di vista su quello che potrebbe accadere l’ultimo giorno sulla Terra: dall’apocalisse di Abel Ferrara e Lars Von Trier allo scenario post-apocalittico di Cuaron. The days after, in collaborazione con Granarolo, presenterà altri 8 film che tentano di definire le linee guida e i comportamenti più efficaci per costruire un mondo più sostenibile, un futuro più equilibrato.

 
Biografilm è fin dalla sua nascita l’unico evento mondiale dedicato alle biografie e ai racconti di vita. Attraverso una pluralità di mezzi espressivi, dal film allo spettacolo teatrale, fino all’intervista e al racconto diretto, il festival racconta le vite straordinarie di donne e uomini che hanno fatto la storia dell’arte, della scienza e della politica. Gli appuntamenti, tutti dislocati nel bolognese, sono numerosissimi.

Bologna, varie sedi

info: http://www.biografilm.it/2012

Commenti