Nature contemporanee

Alla Mc2 gallery, Claudio Composti presenta una giovane artista giapponese, Yang Yongliang, nata a Shanghai. Le sue opere nascono sotto l’influsso dell’antica tradizione pittorica delle stampe Shan Shui, che trattano temi naturalistici.

È noto che la cultura orientale ha sempre focalizzato l’attenzione sulla natura e sull’esistenza in tutte le sue varie angolazioni. Scoprendo le energie e i loro equilibri, gli orientali elaborano la stesura dei cinque elementi, ovvero legno, metallo, aria, acqua, fuoco, che consentono l’equilibrio tra forze, i capisaldi del Feng shui. Le opere dell’artista sono realizzate tramite l’uso di elementi differenti: la fotografia, la manipolazione digitale e la composizione. Lavori che accontano, in un miscuglio di tradizione e contemporaneità, i problemi attuali come l’urbanizzazione, la globalizzazione e il rapporto dell’uomo con la natura.

Mondi onirici, estetiche ultra moderne, nell’equilibrio perfetto di delicatezza ed emergenza: in “Haevently city”, nubi e vapori solcano il cielo, nascondendo le nuove costruzioni contemporanee che sormontano le città dall’alto, come nuove torri di babele, forse in cerca delle nuvole degli dèi.

Fino al 11 dicembre
MC2 gallery
viale Col di lana 8, Milano
Info: 0287280910; www.mc2gallery.com