Il giro del mondo in 80 scatti

Esplicito tributo al romanzo di Jules Verne e alla dimensione più vera e poetica del viaggio, Il giro del mondo in ottanta scatti riunisce i lavori realizzati da cinque fotografi in vari paesi del mondo. Ottanta immagini esposte alla galleria Zamenhof, per una sorta di tour virtuale alla scoperta di paesaggi, usanze e costumi, religioni, personaggi e scene di vita quotidiana diversissimi da nazione a nazione, da continente a continente. Una ricchezza di sfaccettature, di cromie, di esperienze a cui il vero viaggiatore si accosta con curiosità e rispetto, apprezzando e conservando nella memoria uno spaccato di vita emozionante.

Gli scatti della mostra testimoniano l’importanza crescente del fotoreportage di viaggio per la comprensione del mondo che ci circonda e mettono in luce lo stretto legame tra fotografia, viaggio ed emozione. Valentina Carrera, Federica Vairani, Esther Grotti, Vittorio Graziano e Giovanni Marinelli sono gli autori di una narrazione visiva in cui convergono l’uomo, la natura, i temi universali della morte, della religiosità, il dramma della guerra ma anche la ricerca del dettaglio, il rapporto fra luce e ombra, la sapiente composizione di spazi e forme. Una combinazione di elementi il cui scopo è esaltare – nell’epoca di “all inclusive” e del “tutto organizzato”- la magia del viaggio e la curiosità della scoperta che da sempre anima l’uomo.

Il giro del mondo in ottanta scatti
a cura di Valentina Carrera e Stefano Quatrini
fino al 13 dicembre
Galleria Zamenhof, via Zamenhof 11, Milano
Info: www.galleriazamenhof.com.

Articoli correlati