Trends

Colore e tessuto a Pitti Immagine

Una grande installazione realizzata con i tessuti, nello spazio Cavedio, nella splendida cornice della Fortezza da Basso a Firenze. Carvico e Jersey lomellina sono stati tra i protagonisti di questa opera d’arte, presentata nel corso dell’ultima edizione di Pitti Immagine Filati, che si è svolta dal 23 al 25 gennaio. Le due aziende bergamasche di tessuti hanno inaugurato, infatti, Techno-Luxury, una monumentale imponente installazione pop moderna, che simboleggia un concentrato di emozione e colore che unisce terra e cielo, rappresentazione visiva della prossima rivoluzione estetica.

A cura di Angelo Figus con un layout di Alessandro Moradei, Techno Luxury si è presentata come una cattedrale di tessuti alta 15 metri, un’esplosione di colore nella quale centinaia di visitatori si sono addentrati e lasciati avvolgere in un incredibile abbraccio arcobaleno. In esposizione, attorno all’installazione verticale, una speciale collezione ispirata ai trend dello Spazio Ricerca ha presentato dieci creazioni uniche, per l’uomo e la donna, nate dall’accostamento di materiali nobili e tecnici all’interno dello stesso capo. Cachemire e poliammide, eleganza e comfort, lana e poliestere, tecnico e prezioso: il trend del futuro è l’ibrido e Techno Luxury, anticipando questa tendenza, ha dato vita a un nuovo modo di intendere moda, il lusso e la performance.

 

Commenti