Ultimora

Kanye West dona 10 milioni di dollari per finanziare l’opera monumentale di James Turrell

Kanye West ha donato 10 milioni di dollari per finanziare la realizzazione della celebre installazione di James Turrell in Arizona, il Roden Crater, alla quale l’artista sta lavorando dalla fine degli anni Settanta. L’opera è il culmine delle ricerche di Turrell su luce, psicologia, astronomia. Un lavoro monumentale senza precedenti, creata all’interno di un cono di cenere vulcanica. Minimamente invasiva per il paesaggio naturale esterno, all’interno la costruzione è uno spazio sofisticatissimo di aree destinate alla sperimentazione e contemplazione della sfera celeste in tutte le sue forme, dall’osservazione dei mutamenti della luce diurna, agli spostamenti notturni dei pianeti e delle stelle e assomiglia ad alcuni luoghi costruiti in epoca Incas. Attualmente l’opera è ancora chiusa al pubblico e per completare il progetto era in corso una raccolta fondi direttamente sul sito dell’opera per raggiungere i 200 milioni di dollari necessari per realizzare il lavoro. West, che ha visitato il cratere a dicembre, ha scritto su Twitter entusiasta: ”Questo è un cambiamento di vita. Vivremo tutti negli spazi di Turrell” e per questo ha deciso di effettuare questa importante donazione. Il rapper, profuttore e compagno di Kim Kardashian, è da molto tempo un sostenitore delle arti visive, e ha commissionato in passato le copertine dei suoi album ad artisti come come George Condo e Takashi Murakami.

Commenti