Eventi

Courtauld Impressionists: From Manet to Cézanne

Dal 17 settembre al 20 gennaio Courtauld Impressionists: From Manet to Cézanne alla National Gallery di Londra, che ospita per la prima volta dopo 70 anni i principali capolavori impressionisti e post-impressionisti della Courtauld Gallery. La mostra ripercorre lo sviluppo della pittura francese dagli anni ’60 dell’Ottocento alla fine del XX secolo e si articola in 12 sezioni, ognuna dedicata a un artista, tra i qualiHoneré Daumier, Édouard Manet, Pierre-Auguste Renoir, Paul Cézanne, Georges Seurat, Henri de Toulouse-Lautrec, Vincent Van Gogh e Pierre Bonnard. L’esposizione raccoglie più di 40 opere, 26 delle quali provenienti dalla collezione che Samuel Courtauld comincia a realizzare nei primi anni ’20, quando diventa presidente dell’azienda tessile di famiglia, una delle più importanti al mondo. La collezione privata di Samuel ed Elizabeth Courtauld conta più di 70 dipinti che oggi costituiscono il nucleo delle opere dell’arte francese della Courtauld Gallery. Le opere esposte in mostra dalla collezione Courtauld sono La Loge di Renoir, Les joueurs de cartes e Lac d’Annecy di  Cézanne, Jane Avril arrivant au Moulin Rouge di Toulouse-Lautrec, Un bar aux Folies Bergère di Manet e Jeune femme se poudrant di Serat. Fanno parte della collezione della National Gallery: La Première Sortie di Renoir, Une baignade à Asnières di Seurat, un autoritratto di Cézanne e Campo di grano con cipressi di Van Gogh. Si tratta di un gruppo di opere che fu proprio lo stesso collezionista ad acquistare nel 1923. Samuel Courtauld fu infatti benefattore della National Gallery, oltre che fondatore del Courtauld Institute of Art. La mostra intende quindi, riunendo i capolavori dell’Impressionismo e del Post-impressionismo delle due istituzioni, celebrare la sua importante eredità culturale. «Questa mostra costituisce un’introduzione all’Impressionismo e al Post-impressionismo – dichiara Anne Robbins, curatrice della mostra – che sono due dei movimenti più significativi e amati della storia dell’arte. È anche un omaggio a Samuel Courtauld che ha lavorato instancabilmente per una giusta comprensione e un giusto apprezzamento della pittura moderna, con un approccio unico all’arte: visionario e straordinariamente generoso».

National Gallery di Londra

Trafalgar Square London WC2N 5DNLondrahttps://www.nationalgallery.org.uk/

Commenti