Ultimora

Artissima, il premio Illy va a Pedro Neves Marques

Lo ha vinto Pedro Neves Marques il premio Illy Present Future, assegnato oggi ad Artissima. Il giovane artista è stato considerato il migliore emergente e per questo si è aggiudicato la 18esima edizione di questo prestigioso riconoscimento e avrà la possibilità di esporre il suo lavoro in un museo italiano. Marques è nella scuderia della galleria Umberto di Marino, di Napoli, e ha convinto la giuria composta da Lorenzo Benedetti, curatore del Kunstmuseum di San Gallo, Carolyn Christov-Bakargiev, direttrice del Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea di Torino e da Kirsty Ogg, direttrice di New Contemporaries di Londra.

Quello che ha sedotto è la coinvolgente presentazione che affronta argomenti di scottante attualità come l’ingegneria genetica, l’ambiente e la globalizzazione. La serie di opere di Neves Marques presentate da Umberto Di Marino per Artissima colloca poeticamente l’individuo e l’identità al centro del dialogo con questi temi di grande urgenza. La giuria ha inoltre attribuito menzioni speciali ad Alejandra Hernández di Laveronica e Ad Minoliti di Peres Projects.

L’edizione 2018 di Present Future ha proposto i lavori di 18 artisti rappresentati da 19 gallerie (14 straniere, 5 italiane), selezionati dal board coordinato da Cloé Perrone, curatrice indipendente, e composto da Myriam Ben Salah, curatrice indipendente e scrittrice di Parigi, e Juan Canela, curatore indipendente e scrittore di Barcellona.

Commenti