Eventi

Steel Home Still

Inaugurata il 21 settembre presso la Chiesa di Santa Caterina a Venezia e in mostra fino al 31 ottobre, Steel Home Still tratta di uno dei progetti di riqualificazione industriali più grandi del mondo. Backstage: la Shougang Corporation (ex Capital Steel) di Pechino diventerà quartier generale delle Olimpiadi invernali 2022. Attraverso questa esposizione i curatori e architetti Wang Zigeng e Bo Hongato hanno inteso svelare le micro storie individuali e familiari, risvegliando la memoria collettiva di una fabbrica leggendaria e indagando il percorso di modernizzazione rappresentato da Shougang. A ispirare il concept della mostra, la tradizione dei ”cabinet delle curiosità” risalenti al Rinascimento europeo. Così Steel Home Still appare come un set teatrale immersivo grazie a una serie di installazioni che rivisitano l’ambiente ecclesiastico. Il dormitorio, il circolo dei lavoratori, il salotto, la stanza di preparazione alla fornace e altri luoghi significativi sono stati riprodotti dai curatori, ma l’esposizione racchiude anche progetti di professionisti proveniente da settori differenti, come architettura, cinema, graphic design, letteratura, documentaristica, fotografia e arte multimediale. La sezione drawing room è dedicata alla No. 3 Blast Furnace, la più grande costruzione dell’area industriale di Capital Steel: qui sono in mostra una serie di disegni e modelli di ricerca del team CCTN, assieme a disegni storici e strumenti provenienti dall’archivio. Sempre nella stessa stanza, il modello in larga scala di No. 3 Blast Furnace, prodotto dall’artista Chen Yijie, simula e presenta una serie di esperienze spaziali estreme. La designer di Sleep No More, Zhao Nali, combina le creazioni artistiche con pezzi storici collezionati nella fabbrica Shougang, mentre la connessione con i testi conferisce all’installazione profondità di lettura. I testi della scrittrice Jiang Fangzhou costruiscono le esperienze del pubblico nello spazio, e, assieme alla mappa disegnata dalla graphic designer Liu Zhizhi, diventano degli strumenti di esplorazione per il visitatore. Lato video invece, se Fei Jun trasforma il racconto spaziale in un racconto multiplo, permettendo al visitatore di ottenere informazioni ed esperienze in uno spazio limitato, Il regista Shang Lei espande i limiti di questo spazio, intrecciando la narrazione alla tecnologia multimediale. Steel Home Still mette in mostra il passato e il presente dell’area industriale Shougang a Venezia, documentando il processo di rinnovamento e trasformazione guidato da un’economia orientata alla creatività, al leisure e alla competitività globale. 

Steel Home Still, Fino al 31 Ottobre 2018

 

 

Commenti