Eventi

Alphonse Mucha

Dal 12 settembre al 27 gennaio 2019, il Musée du Luxembourg ospita una panoramica delle opere dell’illustratore, grafico, pittore e arredatore ceco Alphonse Mucha, uno dei più noti rappresentanti del movimento liberty degli inizi del XX secolo. Tra dipinti, disegni, poster, fotografie, oggetti di arredamento la mostra racconta l’art nouveau ed evoca l’atmosfera creativa e gli sconvolgimenti artistici della belle époque. Mucha raggiunge la fama nel 1895 a Parigi con Gismonda, il suo primo poster per Sarah Bernhardt, la più grande attrice del tempo. Come artista di poster egli sviluppa uno stile personale, il così detto stile Mucha, caratterizzato dalle forme sinuose di giovani donne, motivi floreali e soggetti ornamentali. Queste caratteristiche hanno presto incarnato il movimento emergente all’epoca nelle arti decorative: l’Art Nouveau. Successivamente le convinzioni politiche e umanistiche dell’artista lo portano a rinunciare gradualmente allo stile decorativo e ad intraprendere cicli di pittura storica. Così, tra il 1900 e il 1910, Mucha realizza dipinti prettamente figurativi ed epici, lontani da tutti gli esiti degli artisti d’avanguardia europei. Le sue ultime opere, in particolare The Slavic Epic, un ciclo composto da venti dipinti monumentali, testimoniano il suo sogno di unità tra tutti i popoli slavi. La mostra ripercorre la carriera dell’artista e disegna il ritratto di un uomo complesso, guidato da una visione sociale e filosofica.
Mostra organizzata dal Rmn-Grand Palais in coproduzione con Arthemisia e con la collaborazione della Fondazione Mucha di Praga.

Musée du Luxembourg

19 rue de Vaugirard, 75006 Parigi http://en.museeduluxembourg.fr

Commenti