Foto

Inside Out Palermo, Restiamo Umani

L’11 ottobre in Sicilia si è svolto Inside Out Palermo – Restiamo Umani, la più grande edizione mai realizzata del progetto dell’artista francese JR, in cui sono stati esposti migliaia di visi per difendere la volontà di restare umani. Oltre quattromila ritratti fotografici, in formato 100x140cm, distribuiti su una superficie di cinquemila mq, tra Piazza del Palamento e Palazzo Reale a Palermo, sono stati esposti per lanciare il messaggio ”mettendoci la faccia”, un’esortazione chiara e condivisa su un tema più che mai attuale: l’integrazione. Un progetto d’arte partecipativa organizzato da ArtsFor, che, insieme all’artista, ha dato il via all’evento in Italia, portandolo nelle piazze e nelle strade di ben tredici Comuni dello stivale, da Milano a Napoli, fino a Palermo, dove è arrivato per l’edizione più grande mai realizzata in tutto il mondo. Un racconto per immagini dell’Italia dei diritti e della rigenerazione culturale in un momento di estrema emergenza e in una città che diventa sempre più punto di riferimento per l’integrazione e l’accoglienza. Creato dallo street artist JR, che lo concepì come mezzo per condividere storie e pensieri di denuncia in un contesto sociale difficile come quello delle Banlieue parigine, Inside Out, dal 2011, anno in cui JR vince il TED Prize per il progetto, ha coinvolto 260.000 persone in 129 paesi. L’11 ottobre i ritratti di 250 palermitani che hanno partecipato alla sessione degli scatti, tutti post prodotti dall’artista, sono stati esposti insieme a quelli delle precedenti edizioni italiane, in un’unica piazza e in uno scambio continuo dove la memoria si intreccia con il futuro per lanciare il messaggio che una cultura dell’inclusione è possibile e gettando le basi per una società basata sull’accoglienza e sull’integrazione.

Commenti