Ultimora

L’ultima performance di Banksy: l’opera si autodistrugge in asta dopo la vendita

”Going, going, gone” scriveva Banksy sul suo profilo Instagram mentre la sua opera appena battuta all’asta da Sotheby’s a Londra si autodistruggeva sgretolandosi in tante striscioline di carta. Questa è stata l’ultima provocatoria performance dello street artist inglese, che ha lasciato tutti sgomenti, proprio nel momento in cui la sua opera, Ragazza con palloncino, una delle più celebri dell’artista, veniva venduta per 1.042.000 sterline alla sessione Contemporary art evening sale a Londra venerdì sera.

Un evento senza precedenti, che in teoria autorizzerebbe l’acquirente a cancellare l’acquisto. La tela non appena proclamata la vendita ha iniziato a sgretolarsi probabilmente grazie a un dispositivo tritadocumenti nascosto dietro la base della cornice. In molti hanno ritenuto che in sala fosse presente anche l’artista,camuffato con occhiali curi e cappello. Ma questo non è stato accertato. Che sia una ribellione dell’artista alle logiche del mercato? Questo non è dato sapersi, per il momento. Ma Banksy ha tranquillizzato tutti spiegando che dopo questa ”sorpresa” l’opera abbia acquisito ancora più valore. Chissà se la penserà così anche la casa d’aste.

Commenti