Eventi

Gauguin e gli impressionisti

Circa 60 opere quelle che dal 29 settembre al 27 gennaio sono in mostra a palazzo Zabarella a Padova. Il titolo dell’esposizione spiega bene cosa unisce i lavori: Gauguin e gli impressionisti, capolavori dalla Collezione Ordrupgaard. È infatti una selezione di uno dei nuclei più importanti dedicati alla pittura francese di fine Ottocento messa insieme dal danese collezionista, banchiere, assicuratore e consigliere di Stato, Wilhelm Hansen agli inizi del secolo scorso.

Fra i nomi scelti da Hansen con Théodore Duret, all’epoca era uno dei più grandi critici d’arte europei, troviamo artisti che hanno fatto la storia divisi in pre-impressionisti, impressionisti e post-impressionisti come Cézanne, Degas, Gauguin, Manet, Monet, Morisot, Renoir e Matisse. Insomma, un’occasione per ripassare e riscoprire uno dei periodi più importanti della storia dell’arte nel quale sono state poste le basi per tutta l’arte successiva, sia da un punto di vista estetico che meramente economico con la nascita del collezionismo privato che Hansen ben rappresenta.

Palazzo Zabarella

Via Zabarella 14Padovahttp://www.zabarella.it

Commenti