Foto

Dorothea Lange, Politica del visibile

Dal 16 ottobre al 17 febbraio il museo parigino Jeu de paume dedica una retrospettiva a una fotografa che ha segnato il nostro modo di guardare il mondo, soprattutto quello fra le due guerre: Dorothea Lange. Intitolata Politique du visible, l’esposizione mette insieme più di cento lavori in stampa vintage per la maggior parte provenienti da Oakland Museum of California, che possiede parte dell’archivio dell’autrice. A rendere la mostra interessante anche per chi conosce il lavoro della Lange è la presentazione per la prima volta in Francia della serie sugli americani di origine giapponese internati durante la seconda guerra mondiale.

Info: www.jeudepaume.org

 

Commenti