Ultimora

Nona edizione per Format à l’italienne, in mostra anche i lavori di Davide Monaldi

Puntuale come ogni anno arriva Format à l’italienne, la mostra francese che presenta a Lille le opere che i borsisti dell’Atelier Wicar hanno prodotto durante il loro periodo di ricerca a Roma. La rassegna, ospitata nell’Espace Le Carré dal 14 settembre al 28 ottobre è alla sua nona edizione e, in virtù del partenariato della nostra testata con la città francese (presente appunto nella capitale con l’Atelier Wicar) e il Talent Prize, premio promosso da Inside Art, offre al vincitore del contest la possibilità di partecipare alla mostra Format à l’italienne come conclusione di una breve residenza a Lille. Per questo, insieme ai lavori dei francesi Galerie Rezeda, Philippe Paoli e Sarah Feuillas, sarà presentata il lavoro, Carta da parati, di Davide Monaldi, vincitore del Talent Prize 2017.

L’Atelier Wicar

L’atelier Wicar è una residenza per artisti. Si trova nel centro di Roma, vicino piazza del Popolo, ma appartiene alla Francia. È stato il cavaliere Jean-Baptiste Wicar nel 1837 a regalare questo spazio, il suo atelier, a Lille, città che ora gestisce le residenze. Ogni anno tre artisti per altrettanti mesi soggiornano nello spazio romano. Durante il periodo di studio sono invitati a realizzare un lavoro legato a Roma che poi verrà esposto in una mostra, Format à l’italienne, a Lille nell’Espace le Carré. Alla mostra prende parte anche il vincitore del Talent Prize, premio di arti visive promosso da Inside Art.

 Info: www.lille.fr/Evenements

Commenti