Ultimora

La National Gallery ha comprato un autoritratto di Artemisia Gentileschi

Era dal 1991 che la National gallery di Londra non comprava un dipinto realizzato da una donna che andasse a ingrossare le fila, misere, delle presenze femminili nel museo che contano solo 20 lavori in rosa. L’ultima entrata è stata un rarissimo autoritratto di Artemisia Gentileschi come Santa Caterina. Il dipinto è stato messo in vendita nel dicembre 2017 dall’antiquario francese Christophe Joron-Derem.

Sono stati poi due galleristi londinesi, Marco Voena e Fabrizio Moretti che per 2.360.600 di euro si sono portati a casa il lavoro. I due lo hanno poi rivenduto in primavera a un acquirente rimasto segreto e rivelatosi poi la stessa National Gallery che per il dipinto ha speso 3,6 milioni di dollari segnando un nuovo record per l’artista. Se il prezzo vi sembra troppo alto, dobbiamo ricordare che il Getty museum ha pagato la Danae del padre di Artemisia, Orazio Gentileschi, poco più di 30 milioni di dollari.

Commenti