Foto

Cases, Estudio Elemental del Levante

PHotoESPAÑA, il festival di fotografia ospitato a Madrid spegne quest’anno le candeline per la sua ventesima edizione. La manifestazione aperta fino al 26 agosto si struttura, come spesso accadde nei festival fotografici, in una serie di mostre, incontri ed eventi collaterali. Fra le esposizioni da non perdere c’è sicuramente quella dedicata al fotografo spagnolo Ricardo Cases. Classe 1971, l’autore presenta la sua ultima fatica: Estudio Elemental del Levante, un reportage dedicato alle comunità autonome di Valencia e Murcia, nel Sud della penisola Iberica. Alle pareti troviamo un perfetto esempio dello stile che contraddistingue l’artista: una fotografia ironica dalle composizioni che ricordano i maestri della fotografia di strada come, giusto per citarne uno,  Robert Frank. «Sono sempre più interessato – dice il fotografo – alle possibilità semantiche di un’immagine, piuttosto che documentare fatti. Tutto è piuttosto decadente – riferendosi alla serie Estudio Elemental del Levante – ma c’è una costante empatia con il lettore, un vezzeggiativo con le persone e i luoghi che fotografo». 

Commenti