Ultimora

Victoria Beckham insieme a Sotheby’s per una mostra e un’asta di Old Masters

Sotheby’s chiama Victoria Beckham a curare la mostra Old Masters, all’asta il 4 luglio. Sì, avete capito bene, l’ex Spice Girl, moglie dell’amatissimo David Beckham convocata come esperta storica dell’arte (storici dell’arte non vi rivoltate). In realtà la Beckham, 44 anni, da tempo coltiva la passione dell’arte, collezionando con il marito opere d’arte, per lo più di artisti contemporanei come Sam Taylor Wood, Banksy e Tracey Emin e, parallelamente, portando avanti un interesse per l’arte rinascimentale e barocca. Quest’ultimo incrementato da una visita l’anno scorso alla Frick Collection, il museo gioiello nella casa del magnate dell’acciaio Henry Frick sulla Fifth Avenue a New York. Ora Victoria ha selezionato 16 quadri firmati Rubens (un ritratto di un nobile veneziano) e Lucas Cranach il Vecchio (uomo con collo di pelliccia maculato) e li ha esposti sui tre piani della sua boutique londinese di Dover Street a Mayfair. In particolare, ha scelto di concentrarsi sui ritratti: la scelta spazia su alcuni dei nomi di artisti più celebri dal rinascimento ai fiamminghi all’arte britannica del Diciottesimo Secolo. È la prima volta che la Beckham si mette alla prova come curatrice di una mostra di arte antica mentre ha già esposto nella sua flagship il vincitore del Premio Turner Martin Creed e la scultrice e disegnatrice di gioielli Emily Young.

Commenti